Posts Tagged ‘Assessore Paolo Canducci’

Porta a Porta con eliminazione dei Cassonetti stradali. Assemblea Pubblica 5 Dic. 2013 ore 21,00

l'Assemblea per conoscere le novità del servizio

i Cassonetti vanno via dalle strade, arriva il porta a porta

Parte anche da noi il Porta a Porta spinto.
Dal mese di Dicembre, procedendo a blocchi, spariranno i cassonetti e dovremo apprendere un nuovo sistema per ” buttare l’immondizia” , differenziando sempre di più i nostri rifiuti.
Durante l’assemblea verranno date le informazioni operative sul sistema, studiato appositamente per il nostro quartiere.
Tante utili informazioni e novità per evitare caos e disservizi.
Il nostro territorio di 9000 abitanti, che si sviluppa  in adiacenza all’asse di viale De Gasperi (tra i quartieri Albula Centro e Sant’Antonio)  è grande come un piccolo- medio comune della vallata.
Tanti piccoli errori nel conferimento diventerebbero un grande disservizio….
Questa nostra particolare caratteristica ci impone una maggiore attenzione nell’adottare correttamente tutte le azioni previste.
Vi raccomando la partecipazione all’assemblea, passate parola, condividete questo post- evento, e se potete stampate ed affiggete la locandina nella bacheca del vs. Condominio.
Lavoriamo insieme per il benessere della nostra Citta’
Grazie

Venerdì 4 Maggio ore 21,15 incontro su “ZONA CERBONI, DA EX AREA INDUSTRIALE A PARCO URBANO PARTECIPATO”

La zona Cerboni così come si presenta oggi

L'area oggetto della nuova proposta di progetto e le aree circostanti

Il Comitato di quartiere “Sant’Antonio” invita tutti i residenti a partecipare, venerdì 4 maggio alle ore 21,15, presso l’Oratorio Parrocchiale Sant’Antonio da Padova, Via Monte San Michele, all’assemblea pubblica indetta sul tema “ZONA CERBONI, DA EX AREA INDUSTRIALE A PARCO URBANO PARTECIPATO”.

In questo modo il Comitato di Quartiere avvia un confronto con residenti e Amministrazione Comunale per raccogliere pareri in merito alle proposte individuate dal Direttivo per il migliore utilizzo dei circa 60mila euro che arriveranno al Comune dagli oneri di edificazione del fabbricato di piazza Kolbe e che il Comune stesso si è impegnato ad utilizzare per attrezzature di quartiere nella stessa area Cerboni.

Le indicazioni che emergeranno dall’assemblea saranno inviate ai docenti dell’Università Politecnica delle Marche, facoltà di Ingegneria – Composizione Architettonica Urbana, che sono in contatto con Alessandro Palestini (membro del direttivo del comitato) e hanno accettato di collaborare predisponendo una proposta generale sull’area.

Il progetto che uscirà da questo percorso di partecipazione sarà dunque modulare, capace cioè sia di trovare una destinazione adeguata ai fondi che il privato verserà al Comune per la realizzazione dell’edificio di piazza Kolbe sia di rappresentare un elemento di riferimento per ulteriori futuri interventi, nel momento in cui dovessero rendersi disponibili adeguate risorse