Posts Tagged ‘Regione’

Fiaccolata NO GAS Sabato 14 ore 16,30

Fiaccolata gas

Si svolgerà Sabato 14 Gennaio la Fiaccolata NO GAS.

Questa manifestazione è stata organizzata da tutti i comitati di quartiere raccogliendo il grande dissenso e le preoccupazioni manifestate da una grossa quantità di nostri concittadini sul progetto di realizzazione di una centrale di Stoccaggio gas nel sottosuolo della nostra città, utilizzando un vecchio giacimento di circa 15 km quadrati posto a 3km. di profondità.

Lo stabilimento con sei pozzi di pompaggio per l’immissione di 520 milioni di metri cubo di gas metano che saranno stivati nel giacimento in estate per essere estratti in inverno, sorgerà in zona Agraria/Fosso dei Galli.

Molti interrogativi sono stati sollevati sull’impianto in oggetto e la notizia ha destato molta preoccupazione per la sue ricaduta sulla salubrità del nostro territorio, sulla sua sicurezza, sulle ripercussioni economiche sulla nostra economia e sul valore del patrimonio immobiliare.

Alcune Amministrazioni hanno manifestato la loro contrarietà quali Regione Abruzzo, Provincia di Ascoli Piceno ed il Comune ha espresso un parere in cui si riserva di valutare la criticità dell’intervento con una commissione tecnica e l’incarico ad una società di analizzare il progetto in corso, per poter esprimere un parere motivato.

La motivazione della fiaccolata è quella di dire No alla realizzazione dello stoccaggio Gas San Benedetto da parte della soc GAS PLUS (concessionaria), perchè questo intervento non da risorse economiche rilevanti, non crea occupazione, non serve per il bilancio energetico Regionale che è in positivo grazie ad altri impianti esistenti o progettati, non è una risorsa energentica che avvantaggia il nostro territorio, è una tipologia di impianto sottoposto a rischi rilevanti, è su un territorio tra quelli con la maggiore densità abitativa d’Italia e Regionale, è su una città che ha una forte vocazione Turistica e non certo industriale.

Chi coindivide queste tesi e ritiene che lo stoccaggio Gas non sia la scelta giusta per la nostra Città deve partecipare alla Fiaccolata Pacifica di Sabato 14, con la propria famiglia e figli, sfilando da Piazza Montebello fino alla Rotonda Giorgini per le vie del Centro.

Alla manifestazione parteciperanno autorità politiche-amministrative territoriali (Marche e Abruzzo) oltre che associazioni con l’invito a non esporre bandiere e simboli riconducibili a forze politiche o movimenti.

Nei punti di partenza e arrivo saranno possibile firmare la sottoscrizione predisposta dai Comitati di Quartiere di seguito allegata. Raccolta Firme Stoccaggio SBT Conferenza Quartieri

Programma della Fiaccolata di SABATO 14 GENNAIO 2012

PIAZZA MONTEBELLO (EX-PIAZZA DELLA VERDURA) S.BENEDETTO DEL TR.

ore 16.30 ritrovo e distribuzione fiaccole

ore 17,00 accensione fiaccole e avvio corteo con arrivo Piazza Giorgini -

lettura Messaggio della Conferenza dei Presidenti dei Comitati di Quartiere

Alcune notizie sull’impianto di Stoccaggio disponibili sul sito del Comune http://www.comunesbt.it/Engine/RAServePG.php/P/1065110010100/M/250410010100

 

ZONA CERBONI – ANNUNCIATA LA CREAZIONE DEL NUOVO PARCO

una vista dello spazio verde da riqualificare

una vista dello spazio verde da riqualificare

il Sindaco Gaspari e gli Assessori Carrabs e Canducci
il Sindaco Gaspari e gli Assessori Carrabs e Canducci

Il giorno 01 Aprile 2009 , in una conferenza stampa tenutasi in Comune, dagli assessori Gianluca Carrabs della Regione Marche e Paolo Canducci, del Comune di San Benedetto del Tronto, insieme al sindaco della citta`, Giovanni Gaspari è stata annunciata la imminente sistemazione dell’Area Cerboni. Per il Comitato di Quartiere era presente il Presidente Giorgio Fede .Un progetto ambizioso che se attuato, vedra` la nascita di un parco urbano di circa 27mila metri quadrati all’interno di un’area del nostro quartiere tra i più densamente abitati. L’assessore Canducci ha manifestato l’intenzione di  creare un parco delle energie alternative, installando in accordo con imprese produttrici locali,  piccoli impianti eolici per farli visitare  e studiare agli studenti delle scuole, con funzioni dimostrative e didattiche. I primi interventi sull’area ha precisato Canducci saranno la messa in sicurezza delle scarpate in frana, la bonifica da residui ferrosi e materiali vari, la sistemazione del verde, il recupero di tutte le piante di olivo esistenti e la realizzazione di un sentiero’. Il progetto e` nato da una proposta con il precedente Governo nazionale, (che aveva previsto 500mila euro per la riforestazione dell’area) , poi oggetto di tagli successivi.  ‘La Regione Marche ‘ ha detto Carrabs ‘ nel riprendere il progetto proporrà un finanziamento di 150mila euro per la realizzazione di un programma di prevenzione idrogeologica della zona dove e` possibile il verificarsi di una frana da scivolamento del materiale. L’opera prevista coniuga la manutenzione del territorio, la  prevenzione dei disastri e nel contempo costituisce una  importante azione per la riqualificazione urbana con opere di ingegneria naturalistica a basso impatto ambientale . Il Comitato di quartiere accoglie con piacere la notizia, che già era stata indicata nei nostri programmi . Finalmente verrebbero realizzate le volontà che erano state espresse nel lascito testamentario Cerboni-Rambelli a favore della nostra comunità. Apprezzabile  l’idea del parco delle energie e dell’anfiteatro. Rendiamo da subito all’Amministrazione Comunale la nostra disponibilità per la collaborazione e la condivisione delle proposte progettuali  con i residenti ed il quartiere. Proponiamo anche lo studio di fattibilità per un campetto sportivo polifunzionale  ed un percorso vita-jogging.  Il nostro quartiere è l’unico a non avere un’impianto sportivi per i ragazzi. L’Assessore Canducci ha ipotizzato tempi brevi per la realizzazione che in situazioni di interventi analoghi non è andata oltre i due -tre mesi. Finalmente una buona notizia per il nostro territorio, ci  auguriamo  che ne seguiranno altre.  A nome del Comitato di quartiere Sant’Antonio ringrazio chi si è prodotto per sollecitare questo importante finanziamento che dovrà essere erogato e per il quale si attende l’atto del Dirigente Regionale Competente. Al termine di questo iter si renderà disponibile alla città un nuovo spazio verde fruibile anche in autonomia dai bambini residenti ad ovest della s.s.16 . Il Comitato seguirà con interesse le varie fasi del procedimento sarà disponibile, propositivo e vigile per il buon andamento delle opere. Continuate a seguirci , su questo sito avrete ulteriori notizie in merito. 

Di seguito si riportano dei link a siti istituzionale e di quotidiani che citano la notizia:

http://www.regione.marche.it/Home/Settori/Comunicazione/ComunicatiStampa/Comunicato/tabid/229/Default.aspx?IdNews=17094

http://www.corriereadriatico.it/articolo.aspx?varget=831685

http://www.sambenedettoggi.it/2009/04/01/70817/zona-cerboni-un-parco-al-posto-del-degrado/